cart  0,00 / 0 prodotto
  • No products in the cart.
     

Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a € 70 (per imballi di piccole dimensioni). Paga in 3 rate senza interessi con PayPal

Dormire di più allunga la vita!

La mancanza di sonno aumenta il rischio di malattie del cuore. Scopri perché!

Dormi di più e prolunghi la vita!

La mancanza di sonno aumenta il rischio di malattie del cuore.

 

Una nuova ricerca pubblicata nel dicembre 2008 nello Journal of the American Medical Association dimostra che il numero d’ore che un individuo dorme, influisce sulla probabilità di sviluppare una calcificazione delle arterie coronarie. La patologia cardiovascolare è la causa di morte più comune al mondo.

La calcificazione dell’arteria coronaria aumenta il rischio dell’infarto e la formazione di emboli che sono responsabili dell’ictus.

Fumo, diabete, colesterolo alto, obesità e infiammazione dell’intima dell’arteria stessa sono stati collegati all’aumento di rischio di calcificazione dell’arteria nel cuore; dormire meno di 5 ore per notte contribuisce ad aumentare il rischio di malattie del cuore.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che dicono di dormire 7 ore per notte, in realtà ne dormono solo 6. Per giungere a tale conclusione gli esaminandi sono stati dotati di un  braccialetto che potesse determinare il reale numero di ore dormite.
Monitorando i soggetti per un periodo di 5 anni, si è potuto appurare che in generale il gruppo è rappresentato da persone che dormono da 5 a 7 ore per notte; di queste circa 11% ha sviluppato una calcificazione nelle arterie.
Nel gruppo di coloro che dormono meno 5 ore per notte, il numero è salito al 27%. Invece di quelli che dormono più di 7 ore, solo il 6% ha sviluppato una calcificazione delle arterie.

Da ciò si deduce che più si dorme, più le arterie si mantengono sane, più a lungo si vive!

STAI DORMENDO ABBASTANZA? …e SE NO, COSA TI ASPETTA?

Tutti sanno che dormire a sufficienza è molto importante, ma non tutti conoscono le conseguenze della carenza di sonno. Ecco un elenco dei rischi della parziale o totale privazione del sonno:

 

1. Irritabilità
Un team di ricercatori israeliani ha osservato che irritabilità e sbalzi emotivi sono comuni conseguenze di notti i insonni.
(Source: Sleep, 2005)

 

2. Mal di testa
È provato che le emicranie possono essere conseguenza di notti insonni e il 35- 58% delle persone che soffrono di apnea durante il sonno si svegliano con cefalee mattutine.
(Source: Headache, 2003; Headache, 2005)

 

3. Difficoltà di apprendimento e problemi di memoria
La memoria a breve termine è una componente fondamentale di apprendimento e in una ricerca, la privazione del sonno ha alterato significativamente la capacità di ricordare alcune parole mostrate alle persone il giorno precedente.
L’interruzione del sonno negli anziani può portare a cambiamenti strutturali nel cervello che sono associati con la compromissione della memoria a lungo termine e deficit di memoria. Già nel 1924, i ricercatori hanno notato che le persone che dormivano di più dimenticavano di meno. Inoltre carenze o insufficienza di sonno sono state collegate ad alti livelli di B-amiloide, un biomarker per l’Alzheimer
(Sources Celi Signal, 2012; Nature Neuroscience, 2013; JAMA Neurology, 2013 e Nature, 1999; Nature Neuroscence, 2000; Education Next, 2012)

 

4. Aumento di peso
Le persone che hanno carenza di sonno sembrano avere squilibri ormonali, legati ad un aumento dell’appetito e maggior desiderio di cibi ad alto contenuto calorico.
(Source: Journal of Clinical Endocrinology & metabolism, 2012; PLOS Medicine, 2004; Nature Communications, 2013; PNAS, 2013)

 

5. Malattie cardiache
Un gruppo di persone tenuto sveglio per 88 ore ha mostrato un’elevata pressione del sangue. Questo era scontato, ma anche i soggetti che hanno dormito 4 ore per notte hanno riscontrato un’elevata frequenza cardiaca rispetto a coloro che hanno dormito 8 ore a notte.
Le concentrazioni della proteina C-reattiva, un parametro marcatore di un aumento di ì rischio di malattie cardiache, erano pure più alte nei soggetti privati di sonno.
(Source: Journal of the American College of Cardiology, 2004; PLOS ONE, 2009; Sleep Medicine Reviews, 2012)

 

6. Lentezza e mancanza di concentrazione…anche incidenti stradali!
I ricercatori hanno dimostrato che i tempi di reazione sono gravemente rallentati in mancanza o privazione di sonno ed anche che per rimanere vigili e attenti, il sonno è un requisito fondamentale. In caso contrario, si entra in “uno stato instabile che oscilla in pochi secondi e così la capacità di prestare attenzione”. In
più, la sonnolenza alla guida è spesso paragonata alla guida in stato d’ebbrezza. La mancanza di sonno e i colpi di sonno sono tra le cause più comuni di incidenti automobilistici.
(Source: Seminars in Neurology, 2008 Archives of Italian Biology, 2007; Seminars in Neurology, 2009 e | Sleep 2009; Asian Journal of Sports Medicine, 2012)

 

7. Infezione
Una prolungata privazione del sonno, ma anche una sola notte di insonnia, possono ostacolare le difese naturali del vostro corpo contro i microrganismi. i
(Source: American Journal of Physiology, 1895; The FASEB Journal, 1996)

 

8. Eccessiva produzione di urina… Durante il sonno la normale produzione di urina è rallentata.
Durante la privazione del sonno, questo normale: rallentamento non accade, portando a quello che i ricercatori chiamano “produzione di urina notturna in eccesso.”
(Source: American Journal of Physiology, 2010; American Journal of Physiology, 2012)

 

9. Vaccini meno efficaci
In mancanza di sonno il sistema immunitario è compromesso. “il sonno deve essere considerato un fattore essenziale per il successo della vaccinazione.”
(Source: Psychosomatic Medicine, 2003; Journal of Immunology, 2011; BMC Immunology, 2012)

 

10. Disturbi del linguaggio e della visione
I ricercatori hanno tenuto svegli un gruppo di volontari per 36 ore. Questi hanno dimostrato una tendenza ad utilizzare le stesse parole e luoghi comuni, parlavano monotono, lentamente e indistintamente. Non erano in grado di esprimere correttamente i loro pensieri. Inoltre la privazione del sonno è associata con una visione a tunnel, visione doppia, e penombra. Più a lungo si rimane svegli, più numerosi sono gli errori nella visione e più è probabile l’insorgere di allucinazioni vere e proprie.
(Sources: international! Journal of Occupational Medicine and Environmental! Health, 2010 e Sleep 19897, International Journal of Occupational Medicine and Environmental Health, 2010)

 

11. Raffreddori
l ricercatori hanno provato che dormire meno di 7 ore per notte aumenta di oltre 5 volte la possibilità di prendere un raffreddore rispetto a chi dorme 8 ore per notte.
(Source: Archives of Internal Medicine, 2008)

 

12. Problemi gastrointestinali
I ricercatori ‘hanno provato che coloro che soffrono di malattia infiammatoria intestinale (IBD), se carenti di sonno, peggiorano i sintomi. Le persone affette da morbo di Crohn hanno il doppio delle possibilità di ricaduta se non dormono abbastanza.
(Source: World Journal of Gastroenterology, 2013)

 

13. Calo del desiderio
La privazione del sonno e i disturbi del sonno sono associati con riduzione della libido’e disfunzioni sessuali le persone che soffrono di apnea del sonno sono particolarmente a rischio.
(Source: American Journal of Obstetrics and Gynecology, 2007; Behavioral Brain Research, 2009; Journal of Sexual Medicine, 2008; Sleep Medicine, 2010; Brain Research, 2011)

 

14. Dolore
Le persone affette da dolore cronico 0 acuto tendono a non ‘dormire a sufficienza. Recentemente i ricercatori hanno trovato che i soggetti tenuti svegli tutta Ja notte hanno percepito una soglia del dolore diminuita il giorno dopo.
(Source: Journal of Sleep Research, 2001; Sleep Medicine Reviews, 2006)

 

15. Diabete
La mancanza di sonno aumenta il rischio di insulino-resistenza (spesso chiamato “pre- diabete”) e diabete di tipo 2. Uno studio sugli adolescenti ha concluso che prolungare la durata del sonno può ridurre il rischio di diabete.
(Source: Joule of Applied Physiology, 2005; Sleep, 2012: Annals of Interna! Medicine, 2012)

 

16. Sciatteria
La maggior parte delle persone carenti di sonno, non sono al top della forma. Uno studio ha trovato che una notte insonne contribuisce ad un aumento del 20-32% del numero di errori di chirurghi. Anche gli sportivi tendono a fare più errori quando sono stati svegli per lunghi periodi.
(Source: The Lancet, 1998; Physiology & Behavior, 2007)

 

17. Cancro
La ricerca innovativa indica che le persone : che non dormono abbastanza aumentano il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro, più.in particolare del colon .e della mammella. Questi risultati sono sostenuti dai fatti già noti: che il ritmo circadiano interrotto e l’immunodeficienza sono conseguenza della privazione di sonno.
(Source: Journal of. the National! Cancer Institute, 2003; Pathologie-biologie, 2003; Cancer, 2011; AAOHN Journal, 2011)

 

18. Interruzione dell’attività dei geni
In una ricerca recente, è ‘stato rilevato che dopo una settimana con meno di.6 ore.di sonno per notte, più di 700 geni non si comportavano normalmente nei soggetti studiati. Alcuni dei geni che funzionavano male erano quelli che aiutano a i governare le risposte immunitarie e lo stress.
(Source: Proceedings of the National Academy of Sciences, 2013)

 

19. Infelicità e depressione
In uno studio condotto dal noto psicologo Daniel Kahneman, un gruppo .di 909 donne ha registrato in. dettaglio gli stati d’animo e le attività giornaliere. Mentre le differenze di reddito fino a $60.000 hanno avuto poco effetto sulla loro felicità, una notte di poco sonno è stata uno dei due fattori che potrebbero rovinare l’umore del giorno seguente. (L’altro era scadenze molto ravvicinate al lavoro.) Un altro studio ha riportato maggiore felicità coniugale tra le donne con il sonno più. tranquillo. Le persone insonni hanno anche il doppio delle probabilità di sviluppare la depressione.
(Source: Science, 2004; Behavioral Sleep Medicine, 2008; Journal of Affective Disorders, 2011)

 

20. Morte
Molti problemi di salute sono associati con la privazione e la carenza del sonno. Le persone che costantemente non hanno 7-8 ore di sonno hanno maggiori probabilità di morire durante un determinato periodo di tempo. Noi tutti moriamo alla fine, ma dormire troppo poco è associato ad un più alto rischio di morire prima di quanto accadrebbe altrimenti.
(Source: Sleep, 2010; Sleep Medicine Reviews, 2010)

ACQUISTA ONLINE I NOSTRI PRODOTTI
OPPURE CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

SAREMO FELICI DI AIUTARTI A SCEGLIERE
IL MATERASSO PIU’ ADATTO ALLE TUE ESIGENZE

    (NON modificare il nome del prodotto)

    COME CI HAI TROVATO? *

    Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome, l'email e il tuo contenuto. Per maggiori informazioni, consulta la nostra pagina di Privacy Policy

    Accetto la memorizzazione dei miei dati.

    * campi obbligatori



    Invia un messaggio WHATSAPP
    INVIA

    ISCRIVITI E RICEVERAI UNO SCONTO DEL 10% SUL TUO PRIMO ORDINE